domenica 8 giugno 2014

Due route per la vita

    Era domenica 14 Giugno 2009 ed ad Olgiate Olona, precisamente agli amici del Gamba in collaborazione con  il G.S. Solbiatese, era stata assegnata l’organizzazione del Campionato Italiano Ciclismo su Strada per atleti paralimpici, e per la prima volta vedevamo le Handbikes, …Due route per la vita…

 
    
 Da allora se ne è fatta di strada, specialmente nell’ Handbike, dove gli amici del Gamba, sempre con la Solbiatese, sono stati tra i primi artefici nell’organizzare il Giro d’Italia Handbike.
  Olgiate Olona e Solbiate Olona sono state sede di partenza e di arrivo per diversi anni, del Giro d’Italia, che di anno in anno ha avuto una crescita importante nell’ambito nazionale dell’Handbike.
  Se si è potuto organizzare tutto ciò con risultati più che positivi e particolari e piacevoli riscontri dai diretti interessati ovvero gli atleti, lo si deve soprattutto al contributo di tutti coloro che hanno dedicato il loro tempo ed il massimo impegno per la realizzazione di questi eventi sportivi di risonanza nazionale.
  Quest’anno non era nei nostri programmi l’organizzazione dei Campionati nazionali di Ciclismo paralimpico, ma una telefonata dalla Federazione Italiana ci ha chiesto se potevano prenderci carico di questa importante manifestazione sportiva e  un così breve preavviso.
  La nostra risposta è stata come al solito un semplice “comandi” e subito dopo ci siamo messi in azione per predisporre la sufficiente macchina organizzativa in grado di soddisfare le esigenti richieste che comporta questa manifestazione.
  Ecco quindi Il Campionato Italiano di Ciclismo paralimpico ancora ad Olgiate Olona. Questa volta però in una forma più completa ed impegnativa.  Due giorni di gare, a cronometro il primo giorno, 1 Giugno 2014, ed in linea su strada il secondo giorno, 2 Giugno 2014. Le gare hanno assegnato le maglie tricolori per specialità sia alle femmine che ai maschi, tutti suddivise per le rispettive categorie di appartenenza.




Questa è la storia recente della collaborazione tra gli amici del Gamba ed il  Gruppo Sportivo Solbiatese,  tra noi e quegli uomini più rappresentativi di questo Gruppo, Emilio Saporiti, Giovanni  Di Palma, Croci, Colombo e tanti altri, che subito hanno dato il loro contributo per realizzare tanti eventi sportivi connessi al ciclismo e che sicuramente proseguirà con la nuova dirigenza.  e  un doveroso ricordo lo dobbiamo alla memoria di Ubaldo Saporiti, scomparso mentre era in corso una manifestazione sportiva a cui Ubaldo stava dando il suo contributo.

Un Trofeo a lui dedicato è stato messo in palio anche quest’anno durante i campionati Italiani di Ciclismo paralimpico. Un Grazie per aver incitato gli atleti con il vostro caloroso applauso
di  Giovanni Ciapparelli

Nessun commento:

Posta un commento

LA NUMERO UNO - DARK ROAD 2017

Ritorna la Mitica, unica e inimitabile: " LA NUMERO UNO - DARK ROAD ", t argata @G.S.Solbiatese Il percorso della più am...